NUOVO MUD 2019

26/02/2019

Con il DPCM 24 dicembre 2018, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 22 febbraio 2019, è stato approvato il nuovo #MUD.
Importanti modifiche sostituiscono integralmente quelle dello scorso anno.

MUD, le Comunicazioni

Nell’allegato 1 al decreto sono indicate le varie suddivisioni del MUD in comunicazioni, da presentare da parte dei soggetti obbligati:

  • Comunicazione Rifiuti;
  • Comunicazione Veicoli Fuori Uso;
  • Comunicazione Imballaggi;
  • Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche;
  • Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione;
  • Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.

La dichiarazione ambientale va presentata alla Camera di commercio, Industria ed Artigianato e Agricoltura competente per territorio, in cui ha sede l'unità locale, cui si riferisce la dichiarazione.

I soggetti che svolgono attività di solo trasporto e gli intermediari senza detenzione devono invece presentare il MUD alla Camera di commercio della provincia nel cui territorio ha sede la sede legale dell'impresa cui la dichiarazione si riferisce.

I produttori di rifiuti soggetti all'obbligo di presentazione della dichiarazione sono:

  • imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
  • imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi.

MUD, Comunicazione semplificata

Costituisce una novità la compilazione della Comunicazione rifiuti semplificata che può essere utilizzata da coloro che rispettano tutte le seguenti condizioni:

  • sono produttori iniziali tenuti alla presentazione della dichiarazione per non più di sette rifiuti;
  • i rifiuti sono prodotti nell’unità locale cui si riferisce la dichiarazione;
  • per ogni rifiuto prodotto non utilizzano più di tre trasportatori e più di tre destinatari.

MUD, Presentazione

Ai sensi dell’articolo 6, comma 2-bis, della legge n. 70/1994, essendo il Dpcm di approvazione pubblicato entro il 1° marzo 2019, la presentazione del modello deve avvenire entro centoventi giorni a decorrere dalla data di pubblicazione, per presentarlo c’è tempo fino al 22 giugno.