MUD 2020

28/01/2020

Il Ministero dell’Ambiente ha confermato che il modello da utilizzare per la dichiarazione ambientale (MUD), rimane quello dell'anno scorso, (allegato al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 24 dicembre 2018, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 8 alla Gazzetta ufficiale – serie generale – n. 45 del 22 febbraio 2019).

Rimanendo invariato il modello, le dichiarazioni andranno presentate, entro il 30 aprile 2020, con riferimento all’anno 2019.

Il MUD si compone delle seguenti Comunicazioni

  • Comunicazione Rifiuti;
  • Comunicazione Veicoli Fuori Uso;
  • Comunicazione Imballaggi;
  • Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche;
  • Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione;
  • Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.

La dichiarazione ambientale va presentata alla Camera di commercio, Industria ed Artigianato e Agricoltura competente per territorio, in cui ha sede l'unità locale, cui si riferisce la dichiarazione.

I soggetti che svolgono attività di solo trasporto e gli intermediari senza detenzione devono invece presentare il MUD alla Camera di commercio della provincia nel cui territorio ha sede la sede legale dell'impresa cui la dichiarazione si riferisce.

I produttori di rifiuti soggetti all'obbligo di presentazione della dichiarazione sono:

  • imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
  • imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi

MUD, Comunicazione semplificata

La compilazione della Comunicazione rifiuti semplificata che può essere utilizzata da coloro che rispettano tutte le seguenti condizioni:

  • sono produttori iniziali tenuti alla presentazione della dichiarazione per non più di sette rifiuti;
  • i rifiuti sono prodotti nell’unità locale cui si riferisce la dichiarazione;
  • per ogni rifiuto prodotto non utilizzano più di tre trasportatori e più di tre destinatari.

MUD, Trasmissione

La trasmissione del MUD dovrà essere effettuata esclusivamente per via telematica (all’indirizzo www.mudtelematico.it.), ad eccezione dei produttori iniziali che producono, nella propria unità locale, non più di 7 rifiuti e, per ogni rifiuto, utilizzano non più di tre trasportatori e tre destinatari, che potranno trasmettere la Comunicazione Rifiuti Semplificata anche via PEC. Anche gli importi dei diritti di segreteria sono rimasti invariati 10 € per l’invio telematico e 15 € per l’invio via PEC.